giovedì 2 settembre 2010

"Cavatuna" con ragù di coniglio



Cavatuni con ragù di coniglio

Eccoci all'epilogo...finito l'ultimo servizio all'Orso Grigio... Si passa ai saluti...sempre con fitte al cuore perchè quando lasci AMICi è sempre doloroso...però mai dire mai...chissà??? vi lascio con il piatto che ha riscontrato maggiore attenzione da parte dei clienti... Un altra fusion trentin sicula..i "CAVATUNA" pasta di semola di grano duro tipica siciliana fatta a mano, con un ragù di coniglio selvatico (ricetta storica di Cristian Bertol) per poi definire il tutto con ricotta salata e pistacchi siciliani...dico soltanto che siamo arrivati a quota 82 kg in un mese...roba da aprire un pastificio..Un grazie a tutti quelli che con affetto hanno seguito la nostra fantastica avventura..


Questo è l'inizio del post. E questo è il resto.

7 commenti:

Mirtilla ha detto...

che meraviglia andrea!!!
anche se nn commento spesso, passo sempre e ti seguo con tanto affetto :)

andrea matranga ha detto...

ciao Mirtilla. Grazie sei sempre un tesoro!

Daniela ha detto...

Che meraviglia, questa ricetta è fantastica, già annotata!!
Buon fine settimana Daniela.

sogno93 ha detto...

questa ricetta farebbe molto piacereeeee al mio maritino...ciao a buon inizio di mese

andrea matranga ha detto...

allora falla subitooooooooo :))) kisssss

Luciana ha detto...

Sembra davvero ottima questa ricettina!!! penso proprio che la farò il prima possibile!!! mi alletta parecchio!!! i pistacchi con il coniglio e la ricotta salata (va bene quella pugliese che tu sappia?) devono formare un connubio davvero saporito e rustico!!! un bacione e buona giornata...

andrea matranga ha detto...

Grazie Luciana la ricotta deve essere di pecora...

©opyright 2007, tutti i diritti di questo blog sono riservati, a cura di Andrea Matranga