martedì 21 aprile 2009

Solidarietà a Massimo Bottura Una delle massime espressioni della cucina Italiana



Dopo aver visto il servizio di "Striscia" immaginavo che stamattina accendendo il p.c. avrei trovato tutti i nostri grandi giornalisti, critici e chef in pieno trambusto, schierati pro e contro, invece..."Il nulla" tranne un'eccezione: trovo soltanto messaggi di buona notte, stasera ho mangiato questo ,,, ho mal di testa, etc...Sicuramente problemi esistenziali notevoli...Però ricordo che è stato deliberatamente attaccato il nostro sistema... Un invito: "uscite le palle", non state li a guardare quello che ci sta accadendo, capisco che molti di voi non sono abituati a fronteggiare momenti di crisi così importanti. Spero non siate bravi soltanto a massacrare qualche chef ,o ristorante che magari non è compiacente.... adesso dovete dimostrare il Vostro valore prendendo posizione e non stando li a partecipare a concorsi come "La gallina d'argento," o il "broccolo di platino"...SVEGLIA! Ci vogliono fare il c..lo , non ho visto nulla in merito a questo. Il servizio di ieri è stato scandaloso e tendenzioso . Hanno interpretato le parole del chimico in base alla loro convenienza.. se si analizzano... Non c'è nulla di strano, ha detto che in dosi sbagliate può provocare delle reazioni allergiche..be??? C'è gente allergica all'aglio, ai farinacei., etc.. e allora, che significa? Prima di fare "molecolare" devi essere in grado di poterla fare...Come ovviament i tipi di cucina. Quanta gente è andata in ospedale per aver mangiato in ristoranti tradizionali, dove magari non si ottemperava ad una giusta conservazione dei cibi..Quindi incompetenza...La competenza è alla base di tutto: La professionalità si paga. Motivo per cui l'attacco ai prezzi alti relativi allo scarso uso di materie prime va a farsi fottere..anche perchè i prodotti per fare "molecolare" COSTANO tanto. Ma la cosa più indecorosa è stato il servizio al ristornate..Se fate caso i loro "ganci" hanno consumato delle pietanze dove l'elemento che veniva incriminato era la schiuma...Mettendo in risalto che la cameriera ha detto il falso sostenedo di aver servito loro prodotti nalturali. In realtà è cosi: la schiuma va fatta con la lecitina di soia che non è altro che un derivato della soia..Comunque la cosa che più mi ha infastidito è che non capisco il perchè si siano fatti soltanto alcuni nomi ...e tutti gli altri? Capisco Adria che è il fautore di questa tecnica...Ma perchè Heston..( il quale ha avuto il ristorante chiuso poco tempo fa, con relativo scandalo...Ovviamente riaperto con tanto di scuse perchè non hanno trovato nulla) e Massimo Bottura?? Quasi tutti i grandi chef in Italia usano la "molecolare."... Mi ricorda un periodo storico triste per L'Italia (Tangentopoli , ovviamente con le dovute proporzioni) quando tutti rubavano ma soltanto alcuni pagavano per averlo fatto...allora chi sta dietro a tutto questo?

15 commenti:

antonietta ha detto...

non me intendo di cucina, io mangio x sopravvivere, ma se devo dare un parere, mi FIDO di chi da tempo sa cucinare anche solo con pane e olio...quindi FORZA CUOCHI, CHEF e cucinate come sempre, x il gusto

valina ha detto...

sinceramente nn mi intendo molto di molecolare..ma su striscia quelle famose "schiume" che tnt criticavano mi pare siano fatte utilizzando leticina di soia, o sbaglio??? Io la mangiavo per abbassare il colesterolo...

AmosGitai ha detto...

Concordo su quanto dici, però... a che pro utilizzare la chimica anche in cucina?
A questo punto tra un ristorante di lusso e la trattoria di Sora Pina che mi cucina dei bucatini all'amatriciana... beh, preferisco quest'ultima!

Erbaluce ha detto...

La televisione di massa porta a delle semplificazioni, purtroppo sarebbe necessario fare delle indagini sull'effettiva qualità? Se qualcuno avanza dei dubbi credo che nel campo della cucina sia giusto fare delle verifiche..

ilbruttocheffo ha detto...

Questa volta Striscia ha toppato.

Concordo con Andrea, chi c'è dietro a tutto questo????

Il servizio, oltre ad essere totalmente allarmante e disinformativo, è anche ambiguo.

Per reazione chimica, si intende una reazione tra materie prime che non necessariamente deve essere dannosa per la salute, vedi ad esempio limone+bicarbonato.

Striscia dovrebbe occuparsi di prodotti come l'anidride solforosa, sbiancante chimico CANCEROGENO e TOSSICO presente nello zucchero e nella frutta secca che diamo ai bambini.

http://it.wikipedia.org/wiki/Anidride_solforosa

Ho usato questi prodotti, anche l'amico andrea li usa, e non sono prodotti chimici(leggi dannosi) ma solo prodotti naturali.
Estratti di alghe giapponesi(in uso da centinaia di anni, come l'agar-agar), lecitina di soia e chi più ne ha più ne metta.

Come sempre, mediaset disinforma e cerca di impoverire la nostra mente.

Saluti e un abbraccio a te Andrea!

Anonimo ha detto...

Ciao Andrea. Ho visto "Striscia" ieri e ti assicuro che quello che hanno detto sulla cucina molecolare mi ha molto allarmata. Si parlava addirittura di additivi chimici, alcuni dannosi per la salute.I cibi vengono proposti ai clienti come del tutto naturali, mentre in realtà, a quanto dice "Striscia", non lo sarebbero. Certo hanno fatto una cattiva pubblicità alla cucina molecolare. Forse ci saranno anche dei ristoranti dove si spacciano per buoni dei cibi che invece contengono ogni sorta di porcherie.Probabilmente "Striscia ha un suo scopo, non so quale sia, ma una cosa è certa, è comunque un tentativo di boicottaggio. Ma perchè? Forse c'è un interesse a salvaguardare la cucina tradizionale? Oppure che cosa, interessi politici? Forse tu puoi rispondermi, sai, mi fido molto di quello che dici, il tuo è l'unico blog di cucina che visito, perchè mi è sembrato quello più genuino e quello descritto nel modo più semplice, pur trattando a volte piatti elaborati e molto creativi.Detto questo, tu vai avanti dritto per la tua strada, come un cavaliere senza macchia e senza paura. L'onestà è una cosa fondamentale in una persona e tu ne hai da vendere...e lascia perdere quei "criticacci" che non sanno fare niente, nemmeno criticare. Un abbraccio fortissimo. Daniela da Roma

Gunther ha detto...

io dico solo che se hai delle allergie non vai al ristorate io sono allergico all'aglio e spesso mangio a casa, non conosco la cucina molecolare quindi non posso dire, però neanche si trattano i chef cosi come nel servizio

andrea matranga ha detto...

ciao antnietta, esattamente così, del cuoco ci deve fidare...

ciao Valina. Proprio vero.


ciao Amosgitai, a differenza di altri,Non discuto i gusti io amo le trattorie e la cucina tradizionale...io vengo da la è la mia storia,non la tradirei MAI sarebbe come tradire me stesso. Il problema sta nell'ingiustizia..il mio atteggiamnet la mia critica feroce sarebbe stato pure se vessero attaccato ingiustamente la SORA PINA io non ho appartenenze amo il bello e il buono sia esso innovativo o tradizionale.Grazie


ciao erbaluce,è un mio forte desiderio. Dovrebbe essere sempre così.

Ciao Bruttocheffo. Grazie ho visto il tuo blog ..a SERGIO e basta sto matto era con me in Giappone .Allora ovviamnet mi conosci bene per cui non ho molto da aggiungerea quello che hai detto.. solo una precisazione. In alcune lavorazioni si usano additivi chimici..come nella "Sferificazione" alginate, calcic,citras etc. Bisogna dire che è vero che sono componeneti derivati da prodotti naturali, ma altrettanto vero che hano delle metamorfosi in laboratorio ... per cui si sono di origine naturale però in laboratorio vengono isolate le molecole interessate... Il problema è che sono prodotti che noi mangaimo sempre al ristorante a priori della cucina moleclera ...forse nessuno sa che nei ristoranti c'è il famoso "DADO"?? leggete con cosa è fatto e troveree molti prodotti che si usano nella Molecolare... che deve fare il ristoratore scrivere tutti gli ingredienti degli ingredientideglki ingredienti... quanto sarebbe lungo sto menù??

andrea matranga ha detto...

Ciao daniela. grazie... io ho già dato risposta alle tue domende con quelo che ho scritto sia nel post che nelle risposte ai commenti. Mi riempi di responsabilità e questo mi molta PURA eccome io non sono superman... ma ciò mi spoinge ad andare avanti perchè questo è il nostro PERCHé di chef blogger non dobbiamo fare pssarella dobbiamo fare informazione... spero molto di non sbagliare perchè la rsponsabilità è tanta e si rischia di fare dei DANNI . Io sono certo di una cosa sulla mia onestà e di quel poco che è la mia conoscenza di questo mi faccio forza,..come dite a Roma: "le chiacchiere stanno a zero"... Grazie sempre


cioa Ghunther. Perfettamente ragione però tu hai il diritto di andare a mangiare fuori..IO HO IL DOVERE DI CONSENTIRTELO.E' terribile che non vai fuori a mangiare perchè alla fine non ti fidi dei miei colleghi..però allo stesso tempo mi dici che non è giusto trattrali cosi.. A quelli che non ti fanno uscire devono dare la "forca" gli altri (spero tanti) devono rispettarli... ma questo vale per gli avvocati come per i bidelli etc... CORRETTEZZA e ONESTA? non solo per alcune categorie ma per tutti gli uomini

DOLCILANDIA ha detto...

concordo in linea di massima anch'io su ciò che hai scritto,ma di più sulla tua ultima frase e cioè che dovrebbero pagare tutti e non solo alcuni.
naturalmente difendi la tua posizione di cuoco/chef ,ma diciamocelo sinderamnte ,non è che tutti rispettano le norme igienico-sanitarie com'è ciusto che debba essere.magari sei colpita dalla meastosità di un locale e poi in cucina ci stanno anche gli scarafaggi.
sarebbe bello che la gente vedesse le cucine e non solo il salone.non lo pensi anche tu?
per quanto riguarda il servizio di 'striscia' devo ammettere che nemmeno l'ho visto ,non ha catturato il mio interesse ,perchè lo trovavo inutile e banale fare un servizio del genere.se questo chef è riuscito ad arrivare a cotanta popolarità senza aver 'ucciso' nessuno,vuol dire che non fanno poi così male questi prodotti.

andrea matranga ha detto...

ciao doclilandia.grazie per il tuo i8ntervento.. pienamente vero quello che dici..io sono infattinel mio locale a Melbourne farò mettere una telecamera in cucina che trasmetterà in sala ai clienti tutte le fasi di lavorazione in diretta... però vorrei precisare (leggi altri commenti)che io non difendo la categoria... non sia mai...se un collega è st...zo va massacrato..non ho appartenenze se non quello dell'essere un UOMO CORRETTO! se avessi sentore che la stessa ingiustizia la subisse un bidello cosi come un avvovcato mi inca..i allo stesso modo.

Dolce D. ha detto...

Ciao ho dato un occhiata al tuo blog e la fantasia, la professionalità e la passione che metti nei tuoi piatti salta agli occhi.
Mi sono sentita onorata di ricevere un tuo commento nel mio blog,che è fatto di una cucina ben diversa,molto più casereccia hehehe.
Ti aggiungo ai miei amici blog.

aldarita ha detto...

Ma, spero che la tua ultima sia una domanda retorica, la risposta te la sei data da solo... dà fastidio ai "grandi cuochi" che spadroneggiano in tv e non sanno memmeno cosa voglia dire far da mangiare, ma si sentono sopraffatti da chi ne sa più di loro (praticamente tutti) e corrono ai ripari con questi servizi. Ho seguito anch'io striscia e avendo qualche infarinatura l'ho trovato un sevizio incompleto e fazioso, ma soprattutto fatto da ignoranti che vogliono far credere di sapere, praticamente le persone peggiori. A proposito, cosa vuol dire nel tuo ristorante di Melbourne? Ci lasci?

andrea matranga ha detto...

ciao dolce D. grazie

Ciao Aldarira...Ni!

Ago ha detto...

Ciao caro Andrea...hai ragione ad arrabbiarti, ma l'audience oggigiorno è quello che conta di più, non te lo scordare!
Non ti preoccupare, che la gente sa chi fa buona cucina e chi no, quindi un bravo CHEF rimane sempre tale, anche se qualche pinco pallino s'improvvisa saputello!
Ti mando un bacione
Ago :-D

P.S.: Ho trasferito il mio blog!

Il nuovo indirizzo è:



http://paneburromarmellata.blogspot.com

©opyright 2007, tutti i diritti di questo blog sono riservati, a cura di Andrea Matranga