martedì 25 novembre 2008

Gelato al basilico in salsa di fichi d'India

gelato al basilico in salsa di cachi.




Ultimi Giorni di Basilico coltivato in campi aperti. Per cui ho deciso, visto che c'è mezza Italia sotto la neve di essere "Struruso" è ho fatto un buon gelato

Ingredienti per 1,5 kg di gelato:


16 tuorli

½ lt di latte

½ lt panna

250gr di zucchero

50gr di foglie di basilico fresco

10 fichi d’India

50gr di zucchero

50gr di acqua

Il succo di un limone

frutta fresca di stagione q.b



Procedimento:

Si mettono in tegame la panna con le foglie di basilico, si porta ad ebollizione. Si montano a parte i tuorli con lo zucchero, appena il e la panna si sono intiepiditi si uniscono ai tuorli. Si filtrano le foglie e si mette il tutto in gelatiera per circa 50 minuti. Preparare la salsa dei fichi d' India si mette in tegame l'acqua e lo zucchero, appena bolle si mette la polpa dei fichi d'India. Dopo 5 minuti passare la salsa nel p0assa verdure. Rimettere la salsa sul fuoco per addensare. Lasciare in frigo lasciare 3 ore in frigo prima del suo utilizzo. Cospargere il fondo del piatto con questa salsa e adagiarvi sopra delle palline di gelato guarnendo il tutto con della frutta brinata.














22 commenti:

Mary ha detto...

Di gelati me ne mangerei a quintali, il solo vedere di questo piatto mi vien volgia di allungare la mano e prendermela. Non amo molto il spaore del basilico e sarei molto curiosa di asaggiare il gelato con questo gusto, bravo!!

Claudia ha detto...

Mmmm la foto è invitante! io adoro il gelato.. purtroppo con la mia intolleranza posso solo quello di soya o quello alla frutta senza latte ovviamente! La tua versione al basilico non ho proprio idea del sapore.. è davvero originale! Sempre bravissimo vedo .-)a presto...

andrea matranga ha detto...

ciao mary , grazie,bhe se non ami il basilico duito che ti possa piacere, perchè il suo sapore è molto intenso.



Ciao Claudia, mi spiace molto per la tua intolleranza. bhe puoi provare con sostituendo il latte epanna con la soya. bacio

Micaela ha detto...

Ciao, grazie per essere passato a trovarmi.
Complimenti davvero per il tuo blog, le foto sono spettacolari, le ricette lo sono ancora di più!!

Anonimo ha detto...

Che bell'insieme di colori e posso immaginarne il sapore, fa davvero ripensare all'estate.Che cos'è quell'obelisco che si erge in mezzo alla frutta brinata? Cioccolato? Se è si, è fantstico!Mi piacerebbe entrare nella foto e arranfarlo.Bravissimo!!!!!!!!!!!!!!Perdona la mia ignoranza per quanto riguarda i termini siciliani,che significa "sturuso"? Ciao alla prossima Daniela da Roma

andrea matranga ha detto...

ciao micaela, grazie a te sei gentilissima.



ciao daniela, grazie si è una vela di cioccolato. S bhe struruso significa dispettoso,del tipo marameo.... io si e tu no.ha,ha ciao

salsadisapa ha detto...

cosa dire... ne immagino il gusto: un sogno! me ne ricorderò di sicuro quando tornerà il basilico, ciao!

Gunther ha detto...

è molto curiosa questa cosa del gelato al basilica con la frutta, incuriosice per l'accostanto dia dei sapori che della vista, sempre originale e raffinato

laGallinainCucina ha detto...

Mio marito adora i fichi d'India siciliani, quindi la salsa la posso fare ma il gelato ahimè no, non ho la gelatiera!

andrea matranga ha detto...

ciao salsa di sapa. grazie allora prendi appunti.


ciao ghunter, grazie sei gentile.


ciao lagallinaincucina,bhe prova sotto, c'è il post con il semifreddo ai fichi d'india

Cinzia ha detto...

ciao andrea! di' la verita': sentivi la mia mancanza eh? :D
io quest'estate ho fatto una bavarese al basilico con crema di ciliegie (yum...)
questa ricorda molto la mia ricetta, pero' trasportata in gelato.
Dunque non avendo la gelatiera, ma adorando letteralmente il basilico, hai idea di come possa realizzare il gelato? (altrimenti rischio di avere una granita...)
aspetto la tua risposta :*
Cinzia

andrea matranga ha detto...

ciao cinzia. Ebbene mi sei mancata. l'unica soluzione che sia all'altezza della gelatiera è l'azoto a milano non dovrebbe essere un problema è molto semplice il suo uso. su internet trovi molte ricette di gelato con l'azoto anche dei video, si chiama cucina molecolare. Altrimenti fai la base la metti nel congelatore e poi ti prendi un giorno di ferie e ogni ora tiri fuori la vasca dal congelatore e con la paletta mescoli e così via per almeno 1/2 giornata con il risultato che non è neanche un lontano parente del gelato in gelatiera.Oppure siamo a Natale scrivi una letterina a babbo Natale.....magari sotto l'albero una bella gelatiera ci sta!!!

Cinzia ha detto...

ahaha, andrea :D
Iniziamo dall'azoto liquido: conosco la tecnica (sono andata a vedere come si fa al ristorante Anteprima ai Santi: un'esperienza unica! la cucina molecolare e' affascinante, ma ci arrivero' per gradi ;) )
Ho cercato di convincere il marito a tenerci l'azoto liquido sul balcone, ma lui si rifiuta categoricamente: teme che i bambini possano decidere di giocarci...
Per la giornata libera, beh io per ora sono sempre libera... quindi posso giocare al piccolo chimico come alla giovane gelatiera :D
E sotto l'albero... so gia' che ci sara' un regalo speciale: la planetaria... (e si spera che sia la bosch mum 8 con tutti gli attrezzi... ma mi rendo conto che forse e' pretendere troppo!)

andrea matranga ha detto...

ciao cinzia, allora mi sa che ti va alla grande.

Mirtilla ha detto...

immaggino il gusto...delicato e profumato ;)

andrea matranga ha detto...

ciao mirtilla, si immagini bene.

Baol ha detto...

Io ci passo da qui eh...lo so che non passo spesso ma ci passo :)

cassandrina ha detto...

Ciao,
interessante l'abbinamento che hai proposto e bello e raffinato l'allestimento del piatto.
Conosco il gelato al basilico perchè qui a Spotorno (in Liguria) dove la materia prima abbonda ed è di qualità, questo gelato viene realizzato da qualche artigiano locale.
Sarei curiosissima di provare la tua versione che a quanto credo d'aver capito deve avere un sapore più intenso e caratteristico, al contrario la versione che conosco io è molto delicata e poco "invadente", si avvicina abbastanza ad una crema con un sapore che ricorda il basilico.
Bellissime le foto dei tuoi piatti e poi francamente... un siciliano in Giappone......toglie il fiato!

andrea matranga ha detto...

ciao cassandrina, grazie.Io adoro il gusto e profumo del basilico con tutta la sua forza. per cui questo è il trionfo del basilico.Immagino cosa sarebbe con il Vostro basilico ...slurp.

andrea matranga ha detto...

ciao baol. io invece devo farmi perdonare ma ho poco tempo per navigare. grazie sei un grande.

Luca and Sabrina ha detto...

Ahh, averlo saputo prima!!!!!
Che vergogna non averlo visto prima!!!!!!
Ma che bella e semplice lezione per il gelato fatto in casa!!!!
Voto 9, il 10 lo do solo a Sabrina.
Luca (il barbuto)
Un bacio da Sabrina
Sabrina&Luca

andrea matranga ha detto...

ciao luca & sabrina, grazie siete fantastici sono d'accordo sul 10 a sabrina e il bacio me lo tengo stretto sai quando ti ricapita,ha,ha sei un grande luca sprigioni grande energia buona notte

©opyright 2007, tutti i diritti di questo blog sono riservati, a cura di Andrea Matranga