giovedì 22 maggio 2008

Antipasto di pesce marinato e granchio

antipasto di pesce marinato e granchio

Questa ricetta è tipica Giapponese, la facevamo spesso al ristorante "la Cascina" in Fukui. Consiste nel lavorare in una certa maniera il pesce "Suru" o "Azi "esso non si trova nei nostri mari, ma lo si può sostituire tranquillamente con il tonno.


Ingredienti

un filetto di pesce "Suro"

un granchio

un bicchiere di limone spremuto.

10 cipolle bianche

sale ,pepe,q.b.


Procedimento:

Con questa tecnica vi voglio presentare un sistema diverso per lavorare il pesce, In Giappone questa tecnica è molto usata, essa consiste nel prendere il filetto di "Suro" e massaggiarlo per qualche minuto con del sale,metterlo in frigo per tre ore , per poi lavarlo con il solo succo di limone ed ancora gocciolante adagiarlo in un contenitore avendo l'accortezza di ricoprire interamente il filetto con tutta la cipolla tagliata molto finemente, riporlo in frigo per 2 giorni e servire a fettine di circa 1/2 di spessore, accompagnandolo possibilmente con un bel granchio cotto a vapore e una tartara di verdure.pepare mangerete un pietanza con un sapore deciso ma nello stesso tempo di un delicato unico.

39 commenti:

Mirtilla ha detto...

ah,che delizia andrea,bello,semplice,fresco e tanto gustoso!!
un bacione

zahxara ha detto...

Chissà se, prima o poi, mi riuscirà di tornare a Palermo? Ah, venire ad assaggiare personalmente tali squisitezze!

NADIA ha detto...

Wow!
E poi sai la mia passione per la cucina giapponese, ma questa preparazione non l'avevo mai vista! Deve essere favoloso..ma una marinatura di 2 giorni?!
Comunque complimenti! Anche per la presentazione molto, molto invitante!
Nadia - Alte Forchette -

Lalla ha detto...

Ma è bellissimo questo piattoooooooo
che presentazioneeeee!!!!
complimentoni
baci lalla

emilia ha detto...

Ma sai che non ho mai mangiato giapponese e per cui pesce crudo ? Non so mi fa senso, pero' il tuo pattino e' presentato davvero bene.

manu ha detto...

che dire? le tue ricette si commentano da sole!
bravissimo!
a presto

andrea matranga ha detto...

ciao mirtilla, grazie un bacio.


ciao zhaxara. quando vuoi sei la benvenuta. Ti dico in anteprima che da oggi mi rendo disponibile per catering in tutta Italia.



ciao nadia, si deve prendere il sapore della cipolla. prova ,prova, poi mi dici.
un bacio.


ciao emilia, si fa lo stesso effetto atanti, però io consiglio sempre di assaggiare. un bacio


ciao manu ,grazie sei sempre carina.

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Ma che procedimento curioso. Adoro la cucina giapponese, me tocca provà :)
Un abbraccio.

andrea matranga ha detto...

Ciao mucca pazza. grazie non dimenticare di comunicarmi l'esito.

Morettina ha detto...

Bellissima presentazione... wowow

Buon week end!

paola ha detto...

ciao andrea!
ho visto che hai aggiunto il link di prenotable.com tra i siti da vedere e volevo ringraziarti!!!
quando ci vuoi mandare qualche altra ricetta sei sempre il benvenuto!
grazie ancora e buon fine settimana!

paola

Anonimo ha detto...

ci siamo buttati sull'esotico, caro andrea la presentazione è invitante malgrado non te la prendere ma la cucina giapponese applicata a queta tipologia di piatti non mi fa impazzire. Il pesce lo amo cotto. Apprezzo semmai qualche carpaccio marinato... è un limite mio
ti abbraccio
marco
www.chefmarco.splinder.com

Daniela ha detto...

sei un artista, non c'è che dire...
baci

andrea matranga ha detto...

ciao morettina,grazie



ciao paola, grazie sei gentile,ci sentiamo tramite mail.


ciao marco, bello sentirti, sai comunque il suro lo faccio macerare con il limone, poi la cipolla ...insomma una forma di marinatura diversa,non ti preoccupare non mi dispiace avere divergenze di gusto, anzi odio il finto apprezzamento. poi se a tutti piacessero le bionde pensa tutte le more disperate,ha,ha, sei un grande.




ciao daniela, grazie
due baci.

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Ciao, passa da me ho un dono per te :)

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Una presentazione splendida ottima per le calde giornate estive. Buona serata Laura

Lilith strega del tè ha detto...

Che ricetta goduriosa!
buon week end Cuoco Andrea!

andrea matranga ha detto...

ciao mucca pazza, grazie ho gradito molto.


ciao laura, si hai ragione.un bacio


ciao lilith, grazie buon fine settimana anche a te

antonella ha detto...

MHMM....un sacco di cipolleeeee...Ma di sicuro mi piacera`! Il pesce in tutte le salse...quindi perche` no in questa....?????!!!!!

Anonimo ha detto...

andrea il tuo blog è frequentato da tremila femmine...sto rosicando ma saranno i tuoi piatti o il tuo fascino corsaro siciliano....birba di un esotico chef
marco
www.chefmarco.splinder.com

andrea matranga ha detto...

ciao marco, ha,ha,ha!!! ma che fascino no credo che sia per i piatti.

andrea matranga ha detto...

ciao Antonella, come stai?? il sentirti, è per me grande gioia, grazie
un bacio

Adriano ha detto...

Ciao, interessantissimo, hai già provato con qualche parente povero, tipo sgombro o sugarello (in alcune zone d'Italia lo chiamano proprio "suro")?

andrea matranga ha detto...

ciao adriano, ad esser sincero no, però da noi in sicilia facciamo qualcosa di simile con le sarde.

antonella ha detto...

Sto` bene grazie andrea...un po incasinata, ma bene! Figurati passo spesso da quest`angolino di web...ed e` un piacere leggere e vedere le tue ricette...mi ricordano casa!

andrea matranga ha detto...

ciao antonella, sono lieto che io ti faccia questo effetto.
un bacio

marjlet ha detto...

andrea presentazione spettacolare, il resto parla da se!

Aiuolik ha detto...

Bella questa ricetta, dalla foto ho capito che si trattava del Giappone :-)

Ciaooo,
Aiuolik

Gatadaplar ha detto...

Il solo piatto è già di per sè un'opera d'arte... assaggiarlo poi dev'essere davvero un'esperienza!!
Io non ho mai mangiato il pesce crudo (se si esclude il salmone affumicato...) ma questo praticamente è cotto tra sale e limone e poi quella cipolla...
Che peccato tutti 'sti km di distanza... :P
Bacioni e buon inizio settimana =(^.^)=

Carmen ha detto...

ciao Andrea come và?
i tuoi piatti, beh che dire sempre FANTASTICI!
un consiglio per favore, ho una granseola e vorrei farla ripiena con il riso ,che idea mi proponi visto che sei il maestro di questi piatti di mare?
bacioni

andrea matranga ha detto...

ciao marjilet. grazie sei trppo carina.
un bacio





ciao aiuolik, da dove lo hai capito??


ciao gatadaplar, gazie però..... io potrei venire dalle tue parti,se mi chiama qualcuno per un servizio catering, io parto subito.




ciao carmen, grazie , niente di più semp0lice e buono cuoci la granseola a vapore o lessa o meglio alla griglia e con l'interno ci fai un bel risotto classico ( senza panna) e poi la carcassa la usi come piatto contenitore.

Tatiana ha detto...

ciao Andrea spettacolare questo piatto, mi piace tantissimo il pesce marinato, proverò a rifarlo ;)

Carmen ha detto...

grazie mille chef :))

Marika ha detto...

Che voglia di mare che ho in questi giorni ... e la tua ricetta non fa altro che acuirla!!!!
A presto
MArika

andrea matranga ha detto...

ciao tatiana, ok. non dimenticare di comunicarmi il risultato.



ciao carmen, un vero piacere.


ciao marika, si il mare è una delle cose più belle che madre natura ci ha donato.

Chimera ha detto...

Ciao carissimo, come stai? Io ogni tanto mi faccio viva on line (son sotto studio e sempre fuori casa):
Ti ho passato un meme musicale!!!
Quando ti va passa dal mio blog!
Ciaoooo(e ancora complimenti per le tue ricette)!!!!!

andrea matranga ha detto...

ciao chimera, grazie ho visto ma sopratutto ho gradito molto.
grazie

chef ha detto...

chef semplicemente bello credo che sia anche l'incontro di un gran gusto sopratutto viene tanta voglia di mangiarlo saluti

andrea matranga ha detto...

ciao chef grazie,un saluto

©opyright 2007, tutti i diritti di questo blog sono riservati, a cura di Andrea Matranga