martedì 29 gennaio 2008

Se volete sapere qualcosa in più di me!!!

Ho appena ricevuto un regalo bellissimo da una mia lettrice che ha dato vita ad un blog cambia mondo che tratta tematiche riguardanti le problematiche del lavoro:lei è la nota giornalista delMessaggero Angela Padrone, ha pubblicato la mia storia.Il rileggerla mi ha scatenato un'emozione indescrivibile, perchè ho rivissuto periodi indimenticabili della mia vita (nel bene e nel male).Sicuramente unici a cui io attribuisco grande valore.
Mi sento di ringraziarti con tutto il cuore sei una grande professionista io consiglio a tutti di andare a visitare il suo blog perchè vi farà vivere con grande intensità e con occhi puri e cristallini come i suoi il mondo che ci circonda.

69 commenti:

cuochetta ha detto...

Andreaaaaaaaaa
ma ora dove lavori???
dove possiamo venire a trovarti e assaggiarti io e la mia family??

la tua storia è vera e sentita, grazie ad Angela che ce l'ha donata!

Anna

anicestellato ha detto...

Ho letto l'autobiografia tutta di un fiato è appassionante e veritiera, concordo con te che in ci deve essere passione in ciò che si fa, certi lavori fatti solo per guadagnare stancano presto e portano solo stress e ciò che ne consegue! Complimenti

Grissino ha detto...

Molto interessante la tua storia. Grazie di averla condivisa. Sarei curioso di sapere qualcosa di piú sui colleghi ubriachi e drogati. Ci sono anche in realtá molto quotate? E poi se ne parlassi, tanto si puó benissimo farlo senza dire nomi, sarebbe uno spaccato di vita molto interessante.
;-)

andrea matranga ha detto...

Ciao cuochetta,troppo lontano da torino...chissà magari visto che giro parecchio se passo tifaccio sapere ,grazie sei carinissima.

andrea matranga ha detto...

Ciao anicestellato, sono contento se sapessi che quello che hai letto è una parte infinitesimale della mia vita..giuro con me non ci si annoia.
Grazie sempre

andrea matranga ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
MariCri ha detto...

ciao qui tutto bene, la pancia cresce, anche grazie alle ricette che "rubo" da questo blog!
ho letto il post che parla di te e una cosa che mi ha veramente commossa è la storia di come hai raggiunto la tua amata nel cuore della notte: ora ti immagino come un eroe romantico, un personaggio da romanzo cavalleresco.
qualunque strada scelgano, auguro ai tuoi figli di trovare nella vita il modo di seguire il cuore e le passioni come il loro papà!

Cookie ha detto...

Ciao Andrea, leggendo la tua storia mi è sembrato di leggere un romanzo. Quante esperienze hai fatto, quanta passione quando hai capito quale era la tua strada. Pur con tutti i sacrifici che hai fatto sei fortunato, perchè c'è chi la sua strada non riesce a trovarla. Buona giornata.

berry ha detto...

beh, caro: complimenti! questo blog è il Paradido della buona forchetta! ottimo lavoro...cheers ;)

lucestelle ha detto...

Ciao Andrea, è sempre un piacere passeggiare tra le tue pagine....andro' a leggere il blog della sigra Angela..che ha saputo leggerti nel cuore buona giornata
Stefania

andrea matranga ha detto...

Ciao maricri,. sono felice di contribuire alla crescita della pancia.senti ma quanto sognatrice e romantica sei da 1 a 10?...secondo me 25 ha,ha,ha.
ti voglio bene .

andrea matranga ha detto...

ciao cookie, grazie se sapessi questa è solo una piccola parte del mia vita... comunque grazie infinite.

andrea matranga ha detto...

cioa berry, ben arrivato grazie ,ti aspetto presto

andrea matranga ha detto...

ciao lucestelle, grazie per me è un piacere saperti qui da me.Si credo che Angela sia veramente speciale.

Dolcienonsolo ha detto...

Ciao Andrea, adesso non posso però nel pomeriggio leggerò anch'io...
Un caro saluto, Francesca

marcella candido cianchetti ha detto...

grazie della dritta adesso provo a correggere, spiegare cosa chi ci vuole leggere siamo fatti cosi altrimenti si leggono i blog in punta di fucchetta sempri sa sannu usari! bona iunnatedda

andrea matranga ha detto...

Ciaop francesca. grazie sei gentilissima .


Ciao marcella, ok.grazie

marcella candido cianchetti ha detto...

adesso leggo , quarda se ho corretto bene ciao

andrea matranga ha detto...

Ok. però l'incocciata non è esattamente una legatura...più che che altro è una pre-preparazione alla cottura serve a predisporre la semola ad una cottura più omogenea e ad evitare il formarsi di grumi. ..se vuoi puoi leggere la mia ricetta di cous cous .Ciao

marcella candido cianchetti ha detto...

non posso contestare tue affermzioni certo dici acqua di mare no certo oggi chi sarebbe quel folle,non si usa neppure + per risciaguare il pesce! e cosi la semola hai ragione che si gonfia, ma è la base che è cambiata x il grano è si fà per dire una volta 1 fetta di pane saziava adesso ci vuole mezzo filone ecc..... bona iunnatedda

Aiuolik ha detto...

Mi sono letta tutta la tua storia, un po' per farmi i fatti tuoi ma soprattutto per ammirazione. Sapere che passi a trovarci nella nostra trattoria virtuale è per me un grande onore!

Continua così!
Aiuolik

andrea matranga ha detto...

Ciao marci ,poi passo da te.



ciao aiuolik, grazie l'onore e mio di
essere trattato così da voi.
ci vediamo presto.

Anonimo ha detto...

Buon pomeriggio a te Andrea e a tutti quelli che passeranno nel tuo blog .
Leggendo la tua storia ,ho potuto notare che hai avuto delle piccole vicissitudini nella tua vita , ma chi non le ha Andrea .
Credo che non sia da tutti mettersi " così a nudo" come hai fatto te ,credimi sono queste le persone che io giudico vere con la V maiuscola e che riescono ad andare avanti ,perchè in loro c'è la voglia di non mollare mai e insegiure una passione che nemmeno loro sapevono di avere .
A presto Laura

Mirtilla ha detto...

Ed eccomi Andrea,ho letto la tua autobiografia,complimenti per essere riuscito a raccontare cosi bene di te,con tutte le esperienze ed emozioni che hai vissuto di certo non deve essere stato facile.
La mia stima di te non fa altro che crescere,perche'sei una persone comune,con problemi comuni che non hai paura di nascondere.
So bene anche cosa significa avere una famiglia,cambiamo le priorita',le esigenze,e anche io ho dovuto rinunciare alla carriera perche'avere una famiglia era troppo scomodo ed impegnativo.
Ma basta vedere quella stupenda bimba che campeggia sul tuo blog per capire che di tanti sacrifici,ne e'valsa le pena...eppoi fai un sushi da favola!!!
mirtilla

desaparecida ha detto...

ciao andrea sono passata velocemente a salutarti....sono incasinata...ma stasera ti leggo e ne parliamo 1 abbraccio!

Giovanna Alborino ha detto...

ciao andrea, complimenti sei meraviglioso..
l'avevo sempre capito che eri speciale..
un abbraccio

angela padrone ha detto...

ciao andrea, complimenti: hai tanti amici! A me le storie come la tua piacciono molto e credo che aiutino tanti ragazzi e anche meno giovani che ancora cercano una propria strada. Nella vita ci vuole testa dura, umiltà e passione, no?! quando passi da Roma chiamami al Messaggero...e chissà che prima o poi io non venga a Palermo...è tanto che vorrei fare questo giro
angela

Ady ha detto...

Che bella storia Andrea intensa e passionale, la storia di un uomo che si è fatto da solo.
Complimenti un abbraccio

Cannelle ha detto...

E'stato bello conoscerti un po' di più.A quando la prossima?
P.S.Questa ciuri-ciuri mi fa venire una gran voglia di ballare. Ciao

Irene ha detto...

Bellissima la storia, un romanzo di una persona speciale.
Eccoti l'aggiornamento della mia dieta per mantenere il mio corpo stupendo: stasera bis di risotti - agli spinaci e uno con pisellini e carotine. Bhe sto migliorando no!

Lagnusia ha detto...

A breve la biografia del mitico Matranga....

e....buona vita a tutti
ciao Andrea spero di averti mio ospite nell'atollo

lecartedimauri ha detto...

...un romanzo la tua vita...e quante pagine ancora da scrivere!sfoglierò anche questo nuovo blog.....a presto,mauri

andrea matranga ha detto...

Ciao Laura ,il tuo modo gentile di porgerti è davvero fantastico,grazie


Ciao Mirtilla, ti sbagli è stato facilissimo raccontare ..è stato più dura viverla. Avrei raccontato di più ma la meravigliosa Angela rischiava un crampo alla mano..grazie per avermi definito come un uomo comune è quello che sono e non voglio essere altro,spero di restarci sempre. hai visto che angioletto che ho...come si fa a non poter guardare dentro quei suoi occhi smeraldo.Ciao
tu sei una grande mamma si vede subito.
Grazie

andrea matranga ha detto...

ciao desaparecida .grazie ti aspetto.



ciao Giovanna Alborino,Grazie sei uno meraviglia dai un bacio al tuo cucciolo da parte mia

andrea matranga ha detto...

Ciao Angela , è vero ho tanti amici se pensi che ho aperto questo blog 3 mesi fa!!! sono circondato da tanto affetto e spero sempre di saper ricambiare...sono tutti così meravigliosamente diversi tra loro che riesco ad attingere sapienza in quantità industriale, mi sento legato ad ognuno di loro in modo vero ed autentico figurati che c'è maricri che è in stato interessante,quando non la sento per un po sto in ansia come fossi lo zio..del nascituro. Ma! sono un po sognatore chissà ...se vengo su sarà un onore incontrarti, ma se per caso ti decidessi di oltrepassare lo stretto ..sei mia ospite.
per quanto riguarda il discorso del fine ultimo :si spero veramente di essere propedeutico alla causa magari riuscissimo ad aiutane anche uno soltanto, adulto o ragazzo che sia mi sentirei l'uomo più felice del mondo..se posso esserti utile per qualunque futura iniziativa non devi che chiamare hai il numero di telefono tutte le volte che ti mando una mail in fondo alla pagina
oppure mandami una mail, fai come ti pare sarei onorato e contento di partecipare in vari titoli in qualche tuo progetto d'informazione sociale/( ma quanto mi piace questa ultima parola,prova a ripeterla non è conturbante se vogliamo anche sexi..amo tanto forse troppo il mio prossimo)

andrea matranga ha detto...

Ciao ady sempre molto dolce...ma ti devo contraddire ..non credo molto a quelli che dicono che si sono fatti da soli ..da soli bruttissima il solo suono ti mette tristezza malinconia, da soli non si va da nessuna parte tutti abbiamo bisogno di qualcuno ...che stia accanto che ci sorregga nel momento difficile,che ti dica sei il n1 quando pensi di non andare oltre il n250..Questo E' il vero carburante che ti fa vincere le sfide più dure...Io ho avuto la mia famiglia che mi ha è continua a dire che sono il n1 sono felice ..Grazie

andrea matranga ha detto...

Ciao Irene ,attenta al burro non vorrei che il tuo corpo mozzafiato cominciasse aperdere colpi..Ha,ha,ha!
secondo me tu ci scherzi ma sei una straf..a


ciao lagnusia , aspetto l'invito.
la biografia ...se sponsorizzi tu perchè no!ha,ha,


ciao mauri, tante, ma tante, pagine ma non so se interessano, io sto qui.

andrea matranga ha detto...

Ciao Cannelle, in che senso a quando ...bo!?la musica e fortissima ..sono contento che ti piaccia, sono felice che adesso sai qualcosa in più di me.
ciao

Dolcienonsolo ha detto...

Andrea, ti dico che sei semplicemente FANTASTICO!!
Buona giornata, Francesca

andrea matranga ha detto...

Ciao dolcienonsolo, grazie, ma non esagerare dai...
buona giornata

Cannelle ha detto...

Intendevo: quando ci racconterai ancora di te? Ti ho lasciato un commento da Angela,te lo riporto:Un'esistenza piena di emozioni forti ma anche di sacrifici e pericoloso stress. Ti sei impegnato tanto e spero che la vita ti ripaghi come meriti:-)

Zia Elle ha detto...

Ciao Andrea,
che bella storia la tua, complimenti!
Ti ho conosciuto dal blog di Angela Padrone. E ora ti controllo........ :)
Io adoro cucinare, ho già dato un'occhiatina alle ricette on line sul tuo blog......
ma posso chiederti anche dei consigli????
Magari ti mando anche qualche ricetta tradizionale di casa mia. Senza voler competere, per carità, giusto per fare uno scambio di sapori!!!

Zia Elle

Ady ha detto...

Hai perfettamente ragione Andrea forse mi sono spiegata male io intendevo dire che quello che sei oggi lo devi alla tue capacità, al tuo talento, alla volontà di riuscire quindi a te stesso e poi ovviamnete all'appoggio degli altri in primis della tua famiglia!
Un bacio grande

Tatiana ha detto...

Che bello per quanta fatica possa costare riuscire a realizzare le proprie passioni complimenti Andrea!

andrea matranga ha detto...

ciao cannelle , si lo so li leggo tutti ,però ho scritto solo due volte rivolgendomi a tutti voi,sai non mi sembra delicato nei confronti di Angela che mi metto li a rispondere in un suo post. Per quanto riguarda la tua domanda: se racconto tutto subito finisce il desiderio....arrivo,arrivo.porta pazienza

andrea matranga ha detto...

scusa cannelle dimenticavo,Grazie per l'augurio...ma la foto di te che balli?

andrea matranga ha detto...

Ciao zia elle, benvenuta in famiglia,come ormai ti sarai accorta.Io sto qua per questo sono sempre a disposizione di TUTTI la mia mail è info@andreamatramga.it ti aspetto presto

andrea matranga ha detto...

Ma no ady ,non ti sei spiegata male ,sicuramente io non ho capito...per ogni tuo bacio io te ne mando 2

andrea matranga ha detto...

Cioa tatiana ,grazie sei sempre carina

Cannelle ha detto...

La foto c'è; se riguardi i commenti di questo post c'è la mia foto mentre ballo;-))

Daniele-pasticcere ha detto...

Andre!!!! wowwww, corro subito a leggere!!! bè, si sapeva già che sei un grande Chef, ma ora leggo tutto.... poi torno con un altro commento :p
Ciaooo grandeeee

Daniele-pasticcere ha detto...

Ecco, finito di leggere... bè, senza parole come immaginavo, sei un grande, in alcuni punti mi rivedo nella mia stessa situazione... ora ho 26 anni, e chissà se anche a me prende la voglia di girare il "mondo".. cose che non ho fatto sino ad ora...dai, ti saluto, ciaooooooo

andrea matranga ha detto...

ciao cannelle, nel secondo messaggio non c'è .Ho sono cecato io oppure....

andrea matranga ha detto...

Ciao dani ,grazie di tutto sempre sei un grande amico. Hai l'età giusta cogli l'attimo.

AndreA ha detto...

Corro subito a leggere...

A presto!! ;-)

AndreA ha detto...

Wow, bellissima storia!! :-)

andrea matranga ha detto...

Ciao Andrea, grazie sei sempre molto gentile.

Irene ha detto...

Sempre io... dimmi quando ti stresso. Oggi è proprio dura a casa mia: crocchette di patate da rosticceria, blahahaha e merluzzo con le solite immancabili terrinette di verdura fresca!
Per fortuna per addolcire il tutto ci sono le castagnole (dolcetti di carnevale) ciao
N.B. Se vuoi vedermi c'è una foto al mare nel mio blog appena messa... prima di entrare però ricordati che siamo a carnevale!!!!

Carlotta ha detto...

Beh la tua storia fa solo venire voglia di darsi da fare...In questo momento ho bisogno di incentivi!!
E la tua storia fa anche venire fame e qu in Iralnda il cibo fa schifo...


Ciao
Carlotta

andrea matranga ha detto...

Ciao irene,Ha,ha,ha, davvero carina la foto immagina chissa chè...invece bello lo scherzo..Cmq. il menù migliora ,bene,bene.



Ciao Carlotta, Grazie spero di poterti sempre essere di aiuto.

Christian ha detto...

fortunato chi fa il lavoro che ama, con passione...cosa non da tutti... ciao!

andrea matranga ha detto...

Cioa cristian ,Credo che anche tu non scherzi... in giro per il mondo

sweetcook ha detto...

Ciao:-) ho appena letto la tua storia, sono rimasta estasiata. Quando si parla di inclinazioni...Quello che mi colpisce è sia la tua tenacia che il fatto che definisci la cucina arte. Non sono una cuoca, ma penso che la cucina non possa essere dettata da esigenze altrui, imposizioni e regole, ma che in quest'ambito si debba seguire il proprio gusto, il proprio istinto e soprattutto la propria creatività. A volte mi ritrovo davanti degli ingredienti e li per lì cerco di inventarmi un piatto, sarà per questo che non riesco a seguire interamente una ricetta, ma la modifico e stravolgo a mio piacimento...Complimenti!

andrea matranga ha detto...

Ciao sweetcook, spero che la mia storia ti possa fare da carburante per il raggiungimento dei tuoi sogni.

sweetcook ha detto...

Grazie per l'incoraggiamento:-)

andrea matranga ha detto...

Ciao sweetcook, un vero piacere..quando vuoi sai dove trovarmi.

Daniele ha detto...

con una dedica così e quasi impossibile con seguire il consiglio!

andrea matranga ha detto...

Ciao daniele , grazie non te ne pentirai.

Mimmi ha detto...

miiiii, io 6 cose ti avevo chiesto di raccontare. Qui ce n'é per le generazioni future!!!
Complimenti a te per il coraggio di esserti messo cosí tante volte in discussione (d'altro canto, si dice che la fortuna aiuti gli audaci!) e di essere ricaduto sempre in piedi (forse con qualche osso rotto qua e lá), ma devo complimentarmi con la forza della donna che ti sta vicino da tanti anni e che asseconda le tue decisioni perché crede fermamente in te. Chapeau chapeau!!!

©opyright 2007, tutti i diritti di questo blog sono riservati, a cura di Andrea Matranga