lunedì 7 gennaio 2008

Cheese cake




Questa Ricetta la dedico a Maricri mia amica e sostenitrice (a volte tifosa), e a suo marito,i quali stanno vivendo l'emozione più bella della vita.Con l'augurio che possiate essere felici tutti e ...tre (a meno chè non sia gemellare)per il resto della vita.Io ho avuto la fortuna di conoscerli tramite blog,Mi sono trovato per caso nel blog di Maricri e ne sono rimasto affascinato dalla sua personalità e semplicità ma sopratutto dalla grande educazione e dolcezza nel porgersi al prossimo .Vi consiglio di andarlo a visitare ,vi garantisco che il conoscerla non potrà che arricchire il vostro spirito.

Ingredienti per torta di 28/32cm di diametro

500gr di biscotti secchi tipo integrali con fibra
100gr di burro
500gr panna
200gr di zucchero
1.200gr philadelfia
24gr colla di pesce
1 vasetto yogurt intero al naturale

Procedimento:

Sbriciolare i biscotti nel mixer,ed aggiungervi il burro ammorbidito,prendere l'impasto ottenuto e adagiarlo nel fondo della tortiera precedentemente rivestita di carta forno,livellare bene e metterlo in congelatore per 30 minuti.
Si deve adesso ottenere la panna acida,si prende lo yogurt si mette nella panna con tre gocce di limone e si fa riposare 20 minuti.
Nel frattempo misceliamo il philadelfia con lo zucchero,ed ammorbidiamo la colla di pesce in acqua fredda (secondo le istruzioni della confezione).Montiamo la panna senza zucchero, aggiungiamoci il philadefia,ed infine mettiamo la colla di pesce sciolta in 100gr di acqua mettiamo in tortiera e lasciamo in frigo aleno 6 ore.
si può guarnire con della frutta fresca e servirla con della salsa ai frutti di bosco.che si ottiene cuocendo per qualche minuto  i frutti di bosco con dello zucchero,frullare e  passare la purea al setaccio.

63 commenti:

elisa ha detto...

I tuoi ultimi due dolci sono da urlo!! Maricri la conosco e sono sicura che sia una persona dolcissima..e anche tu che le hai dedicato questo dolce!

Marika ha detto...

Sono in terrbile ritardo lo so ma ti auguro comunque un felice 2008 ... che la voglia di metterti in discussione e la curiosità ti accmpagnino con gioia nella tuaprofesisone e ti facciano scoprire sempre cose nuove e interessanti!
Marika

clarita ha detto...

evvaiiii

da mesi cerco questa ricetta su internet... io adoro il cheesecake... grazie andrea

andrea matranga ha detto...

Grazie elisa ,concordo con te su maricrì.


Ciao Marika,Meglio tardi che mai...E' un augurio bellissimo .ricambio sentitamente.


Ciao Clarita,bastava chiederla..per il futuro se vuoi qualche ricetta mandami una mail,sarà per me un

caravaggio ha detto...

povera linea! tregua pietà! un pizzico di dieta x perdere i fatidici 2kg! comunque la torta è da tenere sott'occhio x carnevale.ho visto foto tuo figlio ho cercato di commentare ,ma non ho idea di che pasticcio ho fatto non conoscendo inglese e come si vota,che bello il piccolo chef cresce, le polpette sembrano x fortuna i puppetti siciliani ecc.. x il farro mi sono attenuta a ricetta originale, togliere la pancetta, non si può e la ricetta + leggera che non comporta salsicce o osso di prosciutto, personalmente preferisco solo con rosmarino alloro aglio olio, ma e un modo tutto mio, oppure mi piace alla toscana con fagioli rossi che hanno un nome particolare che non ricordo, ho da parte una torta di farro stupefacente ma facciamo passare le feste, dici bene x il tegame in coccio che ho e usavo,ma non cè tempo se proprio debbo avere tempo stò + a tavola e mangio in modo conviviale e non mordi e fuggi che odio ciao ciao da una maltatatrice consapevole di ferrari!

andrea matranga ha detto...

Grazie Caravaggio ,non ho idea come si vota credo debba andare da wikio il pulsante a metà pagina a destra, e dare un voto alle ricette che ti piacciano..Bho!che tipa che sei! sei fortissima.
un salutone.

Marika ha detto...

CIao Andrea, a proposito del rsotto: In effetti mi è tato chiesto come mai ho usato la scorza di limone secca e non fresca, ma in questi ultimi tempi non so perché non amo moltissimo i sapori agrumati, sarà per l'intolleranza, l scorza secca è molto più amarognola ... Comunque appena mi rimetto voglio provare la tua versione che sarà siuramente un must dell'estate, on quel profumo ...

andrea matranga ha detto...

Ciao Marika,appena la provi fammi sapere che te ne pare.

caravaggio ha detto...

buon giorno posterò antica ricetta umbra ciao

salsadisapa ha detto...

ciao! e grazie dei commenti sul mio blog :-) scopro con piacere il tuo: c'è molto da imparare qui x me, caro chef! quanto alla fotografia, per la quale mi chiedevi consigli, posso solo dirti che uso una discreta macchina (canon 350D), che cerco di illuminare dove serve (sul soggetto) lasciando più in ombra il resto. ma per questo casa mia aiuta già da sé: c'è una lampada proprio sopra il tavolo, e il resto è piuttosto buio. poi io cucino quasi sempre di notte... ma il consiglio più grande che posso darti è: fidati del tuo occhio, e trova il tuo stile! inoltre... sono tutt'altro che esperta in fotografia: non posso darti grossi consigli! mi faccio un giro nel tuo blog: salutoni :-D

andrea matranga ha detto...

Grazie dei consigli,benvenuta spero di sentirti presto.

andrea matranga ha detto...

Ciao Caravaggio, faccio un salto.

Ady ha detto...

Ciao Andrea volevo ringraziarti del commento lasciato sul mio blog ma principalmente per aver così bene colto cosa c'è dietro a tutto questo.
Le tue perole hanno portato il sole in questa uggiosa giornata.
Grazie
A presto
Ady

caravaggio ha detto...

grazie, mi mandi il tuo. ho appena postato decisamente della zona buon pomeriggio,ma iu mi mangiai 'u maccu!

andrea matranga ha detto...

Grazie Ady,sono contento della tua visita spero di risentirti presto.

Tatiana ha detto...

Ammazza oh tutti coi dolci ma è un attentato ehehehe

andrea matranga ha detto...

Ciao tatiana,In effetti dovevo pubblicare il cous-cous,ma siccome volevo dedicare una ricetta a maricri e alla sua famiglia da poco allargata.Io la paragono a questo dolce. molto bello e dal sapore deciso dolce ma che non sdegna perchè di retrogusto un po acidulo che ti chiama subito un altra fetta.

berso ha detto...

grazie della visita

andrea matranga ha detto...

non c'è di che!

Raggio di sole ha detto...

..tra qualche giorno è il mio compleanno . mi copio la ricetta e spero che venga bella come la tua...ciao

aracoco ha detto...

Lo proverò...Ciao Andrea è da tanto che non vieni a farmi visita...
http://dolcienonsolo.myblog.it/

Mirtilla ha detto...

Ma questa dieta post festivita'quando me la fai iniziare?con tutte le tue bonta'e'troppo difficile mantenete buoni propositi!!
;D Mirtilla

andrea matranga ha detto...

Ciao raggio di sole , dimmi quando che faccio ti gli auguri

Ciao aracoco,hai ragione mi sto riprendendo adesso .Mea culpa

andrea matranga ha detto...

Cia Mirtilla ,ma che dieta sei bella uguale, non hai bisogno di dimagrire

Carlotta ha detto...

Ciao Andrea, non so perche' mi e' arrivato il tuo commento sulla mail, ma non compare nel blog...Misteri dell'informatica.
Grazie per il commento e per il suggerimento. Sorrido molto di piu' di quel che puo' apparire dalle mie parole scritte...Rimane un momento di enormi dubbi e questo non sempre ti fa stare al settimo cielo..

Carlotta

Grissino ha detto...

Son passato per un saluto
;-)
Controlleró per un pó le tue ricette, vediamo se mi piacciono. Cosí a prima vista mi sembra di sí
:-P

Comunque fidati, i dolci che ci sono qui sono nettamente migliori dei dolci italiani. ;-) Vero che tu sei abituato a quelli siciliani che sono ottimi ma i dolci tedeschi e francesi secondo me sono i migliori. :-P
Ovviamente intendo quelli che trovi tutti i giorni, non le creazioni degli chef pasticceri nei ristoranti... su quello ho ancora purtroppo poca esperienza qui.

andrea matranga ha detto...

Ciao Carlotta, benvenuta.
Ciao Carlotta,Scusami ma io non volevo essere invadente ,volevo solo darti un pò di sano ottimismo.Io sono un innamorato cronico della vita ,(ne ho passate di tutti i colri) E sono sempre un ottimista, perchè penso veramente che come dice ligabue la vita sia una è non ha garanzia. Non la puoi cambiare ,è a volte per quanto crudele possa sembrare invece non lo è ,perchè preferisco vivere alternativamente gioie e dolori, che vivere una vita "lineare" anche di sole cose belle.No!!. non ci sto!.L'emozioni sono carburante per la nostra esistenza siano esse belle o brutte,ma che siano alternate ,già proprio cosi, linearità e Uguale a lobotizzato .Bho !!!forse sono un po matto .Dicono che tutti gli chef lo siano.
Ciao
P.s. poi hai 31 anni una età bellissima per una donna

Daniele-pasticcere ha detto...

Ciao Andre!!, anche se non lascio segno io passo sempre di qui, come potrei non farlo, le tue ricette sono sempre ottime :-)
Ciaooooo

andrea matranga ha detto...

Ciao Grissino,benvenuto.Quando vuoi sarai sempre il benvenuto.
Mi dispiace ma non sono minimamente d'accordo sulla qualità della pasticceria.austrica .Credo siano maestri nel trattare il cioccolato e burro piu di noi. Ma la varietà di gusti e sapori che offre il territorio Italiano e infinito.Non ci limitiamo solo ad una tipologia limitata il dessert Italiano per eccellenza con quale dolce lo identifichi? Io ho l'imbarazzo della scelta ,parlo di prodotti tutti diversi tra loro,dalla cassata Siciliana,al babà Napoletano ,alla cioccolateria Torinese etc.etc.

andrea matranga ha detto...

Ciao Daniele Grazie ,sei sempre gentilissimo.

caravaggio ha detto...

buon giorno ho cliccato su torta curiosa di sapere cosa succede quando passi a tirarmi le orecchiuzze x non uso 'a pignata? ciao ciao

andrea matranga ha detto...

Ciao caravaggio,Passo,passo!

Cannelle ha detto...

Bellissimo blog,bellissime foto, bellissima famiglia, bellissimo fisico. Ciao:-)))

andrea matranga ha detto...

Ciao cannelle ,benvenuta. Ma quante nuove entrate! Grazie per i complimenti.

Christian ha detto...

ottimi i dolci che proponi ma mi sa che mi butterò sulla mattonella che mi hai consigliato... nel frattempo ti aggiungo alle mie destinazioni. ciao!

Irene ha detto...

ciao, non ho resistito... ti ho linkato... va bene?

caravaggio ha detto...

no ! la pentola a pressione no! sono una semplice cuciniera non uno chef! matelico! cmq i tuoi commenti mi divertono buona serata

andrea matranga ha detto...

Ciao Irene non resistere mai,a queste iniziative.Grazie


Ciao Caravaggio. Sono contento che apprezzi il mio scherzo. Ho letto e riletto il commento di cristian sul pisello..nel tuo post,mi sono scompisciato per il doppio senso che ovviamente io arbitrariamente gli ho attribuito

andrea matranga ha detto...

Ciao cristian ,non te ne pentirai.

Grissino ha detto...

Che vuoi che ti dica... sará che io adoro il cioccolato
:-P
Ma piú realisticamente, io confronto una panetteria/pasticceria qui e una di Milano, una pasticceria lussuosa qui e una di Milano. L'unica cosa che invece qui proprio non san fare é il GELATO. Brrrrr, zero di zero qui.

Giovanna Alborino ha detto...

bello il tuo blog, ti dispiace se ti linko?

andrea matranga ha detto...

Ciao Giovanna certo che ne sono felice.

Cannelle ha detto...

Ciao Andrea, grazie per essere passato! Come hai potuto vedere la mia non è una cucina creativa, è rivolta a chi, come me, ha poco tempo ma non vuole rinunciare a riunire le persone care intorno a un piatto caldo e gustoso. Per il resto prenderò lezioni da te mooolto volentieri. Spero che ogni tanto passerai da me per darmi qualche consiglio. Smackkkk

Mirtilla ha detto...

Ciao Andrea,volevo chiederti qualche piccolo consiglio per preparare del sushi fatto in casa,so che sei stato in Giappone,quindi a chi potevo chiedere se non a te?
ho comprato giorni fa quello surgelato,ma aveva un orrendo sapore di cartone!!!!!
grazie mille,Mirtilla

andrea matranga ha detto...

Ciao Grissino .Il cioccolatoè buonissimo in questo concordo co9n te.



Ciao Cannelle.Io sono meridionale ,è su questo modo d'interpretare la cucina mi trovi in piena sintonia.Lo spirito è proprio questo.
Io sono,è sarò sempre a tua disposizione per qualuncue consiglio,qualunque dubbio tu possa avere ,non preoccuparti di nulla chiedi pure ,se sarò in grado di aiutarti ne sarò felice.


Ciao Mirtilla ,Matri! matri. surgelato no!Se non hai particolare premura ti dedico il post successivo a quello del cous cous.dove spiegherò passo, passo tutte le tecniche per fare un buon sushi.Poi ti dico pure chi a Palermo tratta i prodotii per fare sushi.

MariCri ha detto...

Ciao Andrea, che dire, sono semplicemente lusingata e commossa, giuro, ho anche gli occhi lucidi (va beh, in 'sto periodo non fa testo, che gli ormoni sono completamenteimpazziti!) è una torta bellissima e la farò presto, tieni conto che il pancione mi verrà con il caldo e ci sarà bisogno di piatti rinfrescanti!
Ti rassicuro sul fatto che il bimbo è uno, i gemelli sono stati esclusi dall'ecografia, anche se li "temevamo", visto la familiarità...ma si vede che è mangione come la mamma e il papà, perchè io in questi giorni ho SEMPRE fame. mio cognato è a Catania, gli ho commissionato una cassata, chissà se anche Giorgio riuscirà ad assaggiarla??! Basta parlare di cibo, che mi venderei l'anima per una parmigiana di melanzane e invece mi tocca la pastina della mensa...(tristezza!). un bacione

andrea matranga ha detto...

Ciao Maricrì,"Fimminazza tinta chi si" !!!! mi hai fatto stare in ansia, perchè non avevo più tue notizie. Come dice Andrea ,mi sento un po zio pure io.La cassata non ti preoccupare
scatta la solidarietà maschile ,vorrà dire che a Giorgio la farò assaggiare io.
Siete meravigliosi.

enza ha detto...

andrea grazie per il sostegno che mi hai dato sul blog nella discussione sulla celiachia, hai fatto centro senza bisogno di ante parole.
ogni tanto riesco a rifarmi gli occhi sul tuo blog e quel cous cous (l'unica foto che vedo dal lavoro) mi sembra bellissimo, specie l'idea del gamebrone\pistacchio.
ma avrei una cosa da chiederti...che faccio aspetto che pubblichi?

andrea matranga ha detto...

Ciao Enza ,Che piacere averti sul mio blog.Non devi ringraziarmi ,ho soltanto detto ciò che ho creduto di capire dalle tue parole .Io condivido a pieno il fatto, che nel dubbio meglio continuare per la strada che si conosce che è meno rischiosa,anziché intraprendere nuove vie non ben collaudate.
Io Non essendo un luminare della scienza ,non ho la presunzione di dire cosa fa bene e cosa non lo fa,ma di sicuro mi metto il ferro dietro la porta non rischiando.Visto che c'è di mezzo la salute.
Per il cous-cous ma tu sei trapanese?quindi gioco sul tuo terreno, sono sicuro che ti piacerà
la pubblico domani.
Ciao

enza ha detto...

si che sono trapanese.
io ho le foto della versione casalinga.
le ho pubblicate qui http://www.prezzemoloefinocchio.it/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=12054&forum=2#forumpost165644 ma prima o poi le metterò sul blog.

quanto alla discussione.
trovo che la persona che tiene quel blog sia uno corretto e serio, anche se mi trova in disaccordo con alcune cose.
diciamo che i medici tradizionalisti non vedono di buon occhio la medicina cosiddetta alternativa, anche se ho solo dei pregiudizi superficiali.
mi ha fatto male il commento malevolo dell'altra che ho trovato ingiusto.
vabbè, la blogosfera è bella perchè è varia.
Intanto aspetto il cous cous

enza ha detto...

io del cheese cake ne ho una versione cotta.
per la quale uso una base fatta non con biscotti ma con fette biscottate sbriciolate finemente cui aggiungo zucchero di canna e burro fuso.

giusto per tagliare un pò il dolce della crema.
ma alla tua base bianca di panna montata e filadelfia si potrebbero aggiungere che so...pezzetti di frutta all'interno o uno strato di gelatina di frutta da intercalare tra due strati di crema?

andrea matranga ha detto...

Ciao Enza,ti rispondo subito per evitare incomprensioni.Sono certo che si tratta di persona molto seria e obiettiva di grande onestà intellettuale,spero non abbia frainteso le mie parole ,che non andavano contro nessuno.Anzi rinnovo la mia stima nei suoi confronti.Per quanto riguarda Marcella,io la conosco abbastanza bene ci scambiamo molte opinioni, è lei è cosi una carica di spontaneità incredibile,mi piace perchè non è ipocrita dice sempre quello che pensa senza molti mezzi termini Spero che imparerai ad apprezzarla in futuro.
Adesso basta altrimenti non ne usciamo più,parliamo di gola,Complimenti per la predisposizione ad accorpare i sapori.Certo che si, la frutta come ben vedi Io la uso ma non mischiata con la crema,perchè se non la si consuma subito prende l'umidità dalla crema diventando morbida, la gelatina di frutta io la uso sotto forma di salsa,per motivi di ristorazione sai ti aiuta a decorare il piatto. Tu puoi fare uno strato di salsa densa (Frutti di bosco )e poi mettere sopra a finitura la frutta come vedi in foto.Ti dico frutti di bosco perchè è un frutto che da contrasto alla torta sia cromaticamente che di gusto .Adesso scappo altrimenti i clienti non mangiano

Lagnusia ha detto...

Andre' ma la vuoi finire co' ste torte...allora ci vuoi fare morire....complimenti la tua torta assomiglia ad un quadro di Picasso...ma con la variante di anestetizzare le papille gustative...perche' non vieni a Favignana la prox setiimana??? Ti giuro che ti aiutero' a mondare le cipolle...

andrea matranga ha detto...

Ciao lagnusia, certo che vengo a Favignana dimmi esattamente quando.
Non dire eresie ,io a Picasso gli fò una ...pa!!! capito.

enza ha detto...

ma no, non mi riferivo a marcella che trovo davvero simpatica e soprattutto una donna intelligente e di cultura.
non lo farei mai!!!
mi riferivo a quella lucy che mi ha dato della supponente.

andrea matranga ha detto...

Ciao Enza ,chiedo scusa non avevo capito.

lecartedimauri ha detto...

ho scoperto il tuo blog stamani e è quello giusto per cominciare in allegria la settimana!!!!Ho iniziato da poco un blog anch'io,sono ancora molto principiante,non sono una gran cuoca,amo molto i primi ed i dolci...ma MANGIO DI TUTTO!!!!i tuoi dolci mi ispirano ..mmmhhhh!
Ciao.Mauri

andrea matranga ha detto...

Ciao Mauri , so di che si tratta l'inizio è dura ,se vuoi ti posso dare una mano non ti creare problemi.mi puoi scrivere sulla mio indirizzo che trovi in alto a dx del mio blog. ma qal'è il tuo blog? così ti vengo a trovare.
Ciao benvenuta

giulia ha detto...

Eccomi, subito a curiosare la tua versione di cheesecake :). Mmmmmh... BUONA!!!!!! Poi in questa c'è la base di biscotto di cui mio marito va matto e infatti si era lamentato che la mia versione era senza!!!
Proverò sicuramente a farlo!!!
Grazie per la visita sul mio blog e visto le mega ricette che proponi posso aggiungerti ai miei link?
Ciao a presto giulia

Alessandra ha detto...

E si anche questo lo metto in lista....Scusa per panna si intende quella da montare o da cucina?

andrea matranga ha detto...

Ciao Alessandra ribgorosamente da montare


ciao Giukia ,grazie

Snooky doodle ha detto...

che bella !
mi inspiri a fare un cheesecake :)

http://maltesebakes.blogspot.com/

Kety ha detto...

Ciao Andrea, sono arrivata fin qui cercando una torta con decorazioni di frutta... e l'ho trovata! :)
Purtroppo le rare volte in cui mi sia cimentata in quest'impresa, quella di decorare una torta con pezzettini di frutta, mi sono dovuta arrendere all'evidenza: sono una frana!
Chissà che provando questa ricetta non sia la volta buona!!! :)
Mi unisco ai tuoi followers, se ti va di unirti ai miei ci faremo compagnia a suon di ricette!| ;)

©opyright 2007, tutti i diritti di questo blog sono riservati, a cura di Andrea Matranga