venerdì 21 dicembre 2007

UNA BELLA REALTA OLANDESE GESTITA DA UNA ECCELLENTE PROFESSIONISTA . MA SOPRATUTTO UNA GRANDE DONNA ITALIANA!!!BARBARA SUMMA

Radio di Natale

Un grazie pubblico e sentito a coloro che ci hanno fatto compagnia martedi scorso al programma di Natale di Radio Onda Italiana. Si è parlato dei piatti italiani delle feste, di cibi simbolici, del valore emotivo di certi profumi e certi sapori e di tutto quello che può minacciare questo paradiso felice.

Sto parlando di Andrea Matranga (www.andramatranga.blogspot.com) che ci ha raccontato come fa i panettoni, trattandoli come teneri neonati da avvolgere nella copertina perchénon prendano freddo durante la lievitazione, di Sigrid Verbert (www.cavolettodibruxelles.it) che ci ha spiegato come ha fatto a farsi prendere sul serio, lei belga, dagli italiani in fatto di cucina e come vengono accolte e sue proposte fusion. Il bello di Sigrid è che naturalmente ha parlato direttamente in olandese per il programma in questa lingua, con il suo tenerissimo accento belga, che io trovo tanto bello. Grazie inoltre a Marina Vizzinisi, che, buttata allo sbaraglio in studio ha dato prova del suo talento giornalistico sia con Andrea che con Sigrid, e che ha spiegato cosa sia il Gambero Rosso agli ascoltatori olandesi, che povere anime, bisogna dirgli proprio tutto.

Infine, in absentia, in quanto si trattava di un'intervista registrata precedentemente, un grazie di cuore a Giorgio Locatelli, che oltre a ricordarci con grande passione come tutta l'industria agro-alimentare moderna abbia buon gioco nel convincerci che cucinare è un problema, anzi, un grande problema, che però loro ci risolvono con le scatolette e i prodotti precotti (e dopo avercele vendute vanno a mangiare alla Locanda Locatelli spendendo 900-1000 sterline per una bottiglia di vino), ci ha ricordato con un frizzante esempio, che non solo l'uomo è quello che mangia, ma anche che quello che mangiamo, diventa indissolubilmente parte di noi.

Cito da King George: "Cioè, se io mi compro un paio di mutande di Armani, io sono Giorgio Locatelli con le mutande di Armani. Se invece mangio del culatello, quel culatello diventa Giorgio Locatelli, è tutta qui la differenza".

Auguro quindi a tutti noi che nei prossimi giorni di festa, tante cose buone e cucinate con amore diventino parte di noi, come è giusto che sia.

10 commenti:

ilcatanese ha detto...

Ciao Andrea ho visitato attentamente il tuo blog ed ho visto parecchi post interessanti. Accertata la tua professionalità nel lavoro, volevo cogliere l'occasione per chiederti un consiglio circa cosa preparare per il cenone di Capodanno. Non mi piace fare sempre le stese cose quindi avevo pensato che forse mi potresti dare un aiutino. In famiglia andiamo matti per tutti i tipi di cucina quindi sono un po confuso. Avevo pensato di inserire tra gli antipasti "Prugna&Speck"...pensi sia una buona accoppiata?...anticipatamente grazie
da:ilcatanese.blogspot.com

andrea matranga ha detto...

Ciao il catanese, Benvenuto.Non mi fa impazzire l'abbinamento prugne e Speck..in verità non amo molto le prugne.Prova ad usare i datteri li privi dell'ossicino e li farcisci con una farcia salata, che contrasti il loro sapore dolce tipo...a tua fantasia. Oppure prendi una foglia di lattuga belga e al suo interno gli adagi un fagottino fatto da una fetta di bresaola arrotolata su una crema di ricotta condita alle erbe ..

lucestelle ha detto...

Che prelibatezze.....devo farci un passaggio veramente con piu' calma..ha ricette per chi come me ha una dieta iposodica???grazie per la segnalazione..PS non sono Giadatea...mi hai lasciato un messaggio nel mio blog.....spero che ripasserai...dalle mie parti
Ciao

De kokende mamma ha detto...

Andrea, oltre che un grande professionista (che fa sempre piacere avere in trasmissione) sei soprattutto un tesoro. Tanti auguri a tutti voi e buone feste.

Barbara

andrea matranga ha detto...

Ciao Barbara ,Grazie un abbraccio fortissimo a tutti, Auguri

andrea matranga ha detto...

Ciao lucestelle, benvenuta ti verrò a trovare presto.Per la dieta, dimmi sostanzialmente cosa ti piacerebbe mangiare e vedo di darti qualche dritta cercando di assecondare quanto più possibile i tuoi gusti.

Claire ha detto...

Ciao carissimo Andrea!
Grazie mille per gli auguri! Tanti auguri a te a alla tua bella famigliola! Immagino il sapore del vostro cenone!! ;)
Tantissima felicità per l'anno nuovo!

andrea matranga ha detto...

Grazie ,Claire sei sempre carinissima ,tantissimi auguri anche per te!

ilcatanese ha detto...

Ciao ... ti ringrazio per i sugerimenti dati, nella speranza di poterli mettere in pratica;
Colgo l'occasione per farti i miei auguri di buon Natale.
Da: ilcatanese.blogspot.com

andrea matranga ha detto...

Ciao Il catanese, grazie sono sempre a tua disposizione.
Auguri

©opyright 2007, tutti i diritti di questo blog sono riservati, a cura di Andrea Matranga