giovedì 24 dicembre 2009

Piatti presentati al telegiornale nella rubrica" lo chef per Natale consiglia...."

Ravioli ripieni di Funghi porcini conditi con ragout di maiale e di quaglia con cosciotti di quaglia e spek


100_2672




Spaghetti alla chitarra con vongole,bottarga di pesce spada e farina di mandorla




100_2671


Colgo l' occasione di farvi i miei migliori auguri di buone feste. Inoltre Vi invito a a non perdere la puntata del 29 dicembre alle ore 13 su RAI 1 perchè sarò partecipe al torneo "dell'uovo d'oro" dove mi fronteggerò con un collega ognuno con una propria ricetta e saremo giudicati da 5 esperti sarà ad eliminazione diretta..non mancate ho bisogno del vostro sostegno vi confido che  presenterò una ricetta molto, molto accattivant

Questo è l'inizio del post. E questo è il resto.

29 commenti:

Alessandra ha detto...

Buon Natale!!!^-----^

Aurelia ha detto...

Auguri di Buon Natale Andrea,a te ed alla tua splendida famiglia!
E per il 29...sarò a fare il tifo per te!
Un grande abbraccio
Aurelia

andrea matranga ha detto...

ciao Alessandra... Piacere di rivederti. Auguri anche a te:)

Ciao Aurelia. C Grazie auguri anche per te bacissimoooooooo...Ci conto per il 29, è una sfida molto bella farò un piatto che parla di me....

Baol ha detto...

Buon Natale Andrea!

Un abbraccio dalla Puglia

andrea matranga ha detto...

Ciao Baol. grazie auguroni a anche a te

colombina ha detto...

Ma che meraviglia la pasta con le vongole, la bottarga e LE MANDORLE!!!! che idea, adesso la provo, mi hanno appena regalato la pasta matic... la testerò come prima ricetta!!! Grazie mille

andrea matranga ha detto...

ciao colombina..dimmi come ti è venuta...

Laura ha detto...

Ciao e buon giorno carissima Andrea , sarà per me un vero piacere vederti al ' opera, sono pronta a fare il tifo per te .
Ciao
Laura

Zia Elle ha detto...

Complimenti per il tuo piatto al torneo dell'uovo d'oro.
Una gioia di sapori, uno spettacolo già solo a vedersi!
Bravissimo Andrea, continua così

Anonimo ha detto...

Ciao e buon pomeriggio a te Andrea al tuo bel blog , oggi ho ti ho visto alla "prova del cuoco" mi dispiace molto che sei uscito subito di"scena ", avraì sicuramenti altri luoghi e tempi per dimostrare quando sei bravo .Complimenti di cuore a mio parere hai presentato un'piatto davvero ottimo .
Ciao
Laura

Mary ha detto...

Auguri a te e tutti in famiglia di Biuon Anno!

Anonimo ha detto...

ciao andrea. ti ho visto oggi alla prova del cuoco. ti dirò che il verdetto non mi ha trovata d'accordissimo... ti auguro una buona serata, CookingMama
http://cookingmama.myblog.it
(vieni a fare un salto da me e dimmi cosa ne pensi, grazie!)

relibe ha detto...

Che schifo. non ho altro da dire scandalosa giuria e faziosi tutti nessuno escluso. Mi sa che paghi qualche cosa che hai fatto.....
Tra i due piatti non c'è paragone hai fatto rivivere l'orgoglio di essere Siciliani, proponendo un piatto tradizionale ma interpretato in modo moderno. SUBLIMAZIONE. Per una volta noi siciliani siamo avanti rispetto al resto .
d'Italia....GRAZIEEE non mollare mai, noi ti sosteniamo sempre !!!!!

Adelaide ha detto...

ci hai fatto battere il cuore come non succedeva da anni...di questo ti sarò grata a vita. Ti prego di non abbatterti e di continuare ad interpretare così la cucina ...mi dici dove hai il ristorante? Io sono milanese con mio marito veniamo spesso per lavoro in Sicilia ..Vogliamo gustare o meglio "vivere" la tua cucina e sentirtela "Raccontare"

Ornella ha detto...

Mi scuso sono Ornella da Treviso. Volevo dire che è stato Indecente..non posso dire altro su questi pseudo giudici... A CASA devono andare a casa non si può far vincere uno snack il signor C definito cosi da Cremona....Salv poi votarlo.... Ma veniamo a noi , Volevo esprimenti gratitudine perchè mi hai commosso..Il tuo raccontare il piatto con le motivazioni che ti hanno spinto a realizzarlo mi hanno lasciata senza fiato , non credevo che la cucina si potesse pensare cosi.Di solito queste interpretazioni sono relegate ai poeti, ai pittori,ma un cuoco no.Non avrei mai creduto di potermi emozionare davanti ad una pietanza,,,eppure è successo di questo ti sarò grata sempre mi hai fatto scoprire nuove sensazioni.I tuoi occhi mi hanno catturata e con mano mi hanno accompagnata dentro la tua anima,dentro il tuo cuore facendomi incredibilmente sentire attraverso il monitor il profumo di mandorla e ricordandomi il sapore del mio primo bacio la sua forza come dici tu: "l'attimo di un bacio"....Sei straordinario invidio la donna che ti sta accanto è molto,molto fortunata...Spero tu rimanga in televisione a lungo perchè purtroppo abitando dall'altra parte D'Italia è l'unico modo di vivere l'emozioni della tua cucina. t
Ti seguirò sempre...sia io che la mia famiglia....con infinita gratitudine Ornella

frabialetti ha detto...

Sono felice di averti conosciuto e come ti dicevo su fb. confermo sul tuo blog:
SCANDALOSA GIURIA fatti da gente incompetente e di parte! Io mi sono emozionata ho sentito i profumi e le sensazione che hai descritto in maniera sublime. Di la ho visto un pezzo di pane con una serie di cose messe sopra....senza nulla togliere a marco bottega grande chef ,ma che purtroppo in questa occasione poteva dare di più... continua Andrea vogliamo emozionarci..questa è la nuova cucina !GRAZIE per avermi fatto battere il cuore

Sonia ha detto...

Ciao Andrea ho visto la puntata della prova del cuoco...non ho parole ..la Laurito che sostiene che il cous cous lo si fa in poco tempo...ignurante!! ma l´hai messa al posto suo e mi sei piaciuto...la tua ricetta ne valeva mille per la complessita´ della ricetta, per la poesia e la passione e poi Isola delle Femmine io che vivo in Olanda da 8 anni ...che ricordi..sensa nulla togliere all´altro cuoco ..sei stato grande continua non ti fermare maiiiiiiiii! Ti abbraccio Sonia

Renato ha detto...

Pure io come ho anche scritto su fb. voglio pubblicare sul tuo blog il mio pensiero perchè non è giusto quello che è accaduto..Torneo DELL'UOVO D'ORO..O forse è meglio dire la Vergogna DELL'UOVO D'ORO???Ma come si fà non solo a preferire uno snack ma anche a farlo vincere... ma questi giurati hanno dignità? Io, da giurato, mi sarei sentito offeso da ciò.Buono per quanto possa essere pur sempre di una bruschetta si tratta. Ho sentito le critiche che secondo me non stavano ne in cielo ne in terra..Come si fa a giudicare perdente un piatto eseguito in maniere ineccepibile dal punto di vista tecnico solo perchè troppo ricco di sapori e giudicarne un altro vincente perchè dal sapore ben definito...seppur grondante di grassi...(guanciale , burro, il tutto fuso sul pane non cotto a legna...quindi di qualità pessima.....),sembrava il pane e acqua che danno ai carcerati...Chiedo: ma la bruschetta non dovrebbe essere croccante??? Ma ci sono le motivazioni dei giurati . Andrea Matranga fans Club @ Il signor Cremona...che non si è capito cosa abbia detto perchè farfugliava cose incomprensibili....si è capito soltanto che la bruschetta era più ricetta..più ricetta di un piatto fatto da ore e ore di lavorazione? ...Forse più ricetta per la massaie perchè uno chef che si rispetti non proporrebbe mai la bruschetta o meglio lo snack...a una gara del genere.Forse hai sbagliato tutto tu Andrea...a dare immeritato peso a questa "GARA" Siamo ad una gara tra professionisti o stiamo a fare felici le casalinghe???.... Un altro dei giudizi che mi ricordo è stato quello del Signor Pignataro, che parlava di direzione del piatto....ma cosa vuol dire???dove sta la competenza per potere giudicare?Lui si occupa di vini e ho visto che pubblica ricette sul suo sito di discutibile valore . La Laurito poi che ha dato ampio margine di pensare che si fossero messi d'accordo... ..ha perso un occasione di poter stare zitta....Continua così caro Andrea non fermarti ,come ti dicevo prima ,tu sei forte delle tue idee..OGGI HAI VINTI TU!

giusy ha detto...

Per essere "critici " non basta assaggiare a destra e a manca...bisogna avere le competenze tecniche! Il sapore vero del cous-cous è quello del cous-cous "incocciato" (ore ed ore di lavorazione!) e non quello del cous-cous "precotto" al quale sono abituati la maggior parte degli " intenditori ".In quel piatto,oltre all'estetica, alla poesia ed ad una parte dei tuoi ricordi che hai voluto condividere con noi, c'era il sapore autentico del pesce fresco di casa nostra, al quale non tutti sono abituati! Andre sei stato bravissimo, come sempre ci hai fatto emozionare, i tuoi piatti sono opere d'arte e che dirti ancora:
"Non ti curar di loro e passa innanzi" .Un bacio

manudoro ha detto...

sei è resti il mio chef e simbolo n1..Oggi hai dato dimostrazione di quello che sai fare.Hanno perso loro tu hai stravinto...stanne certo. Come ben vedi la gente guarda e giudica ...Per cui: che bella figura di merda hanno i Cremona, Pignataro, Ricci e compagnia..
w l'Italia.Ti supplico non mollare non ti fare abbattere da questi quattro cialtroni...Hai l'obbligo

Saretta ha detto...

Non tutti sanno cogliere la raffinatezza e l'essenza della cucina emozionale...è cosa per pochi palati ed animi sensibili.GRan piatto in ogni caso, bravo!
BUON ANNO!saretta

chabb ha detto...

Ciao Andrea beh!! del resto cosa aspettarsi da una Laurito che si era svegliata da poco a giudicare dall'occhio alla Staffelli che ha quasi voluto dire che finche' c'è il Cous cous precotto non ci sono problemi ( per lei evidemente ) e da una conduttrice scandalosa!!
Avrai altro modo per farti apprezzare e l'uovo d'oro che se lo mangino loro!!
Sei bravissimo.
Tanti auguri a te e famiglia!!Chabb

ALFONSO ha detto...

Ma non vi sembra che state facendo troppe chiacchere dietro questa perdita?A me sembra una vergogna fare tutti questi pettegolezzi,nella vita prima di saper vincere si deve saper perdere e non mi sembra che e' quello che ho visto.Da tanto seguo la prova del cuoco ma non ho mai sentito tante polemiche dietro ad una perdita, e dire che ce ne sono stati eliminate persone di grande spessore, ma nessuno ha reagito cosi' e adesso basta, quando si concorre a queste gare ce lo si deve aspettare che va a finire cosi'.Signor Matranga lo sa quale e' stato il suo sbaglio? uno scef non va a concorrere in questi posti, queste sono gare per dilettanti perche' quando poi uno perde succedono queste offese.Io al posto suo non mi presentirei piu' comunque le auguro un buon anno.

Elena ha detto...

Volevo augurarti buon anno in maniera speciale...E se passi dal mio blog...puoi esprimere un desiderio speciale!!!

Leonardo Di Foggia ha detto...

Ciao Andrea,mi chiamo Di Foggia Leonardo e vengo da Pergola in provincia Pesaro-Urbino (Marche),ti volevo dire che ti ho visto alla prova del cuoco la tua gara di cucina, e secondo me sei stato molto bravo complimenti peccato che ai perso,tu si che ai messo la passione su quello che preparavi,a me quando vedo queste cose mi si riempono di gioia perchè io senza la cucina non potrei vivere ,e poi mi e piaciuta perchè non tutti i chef quando fanno le cose ci mettano la passione e contemporianamente far partecipare a gli altri facendo venire la voglia di cucina,io penso che si sta perdendo la vera passione per la cucina che e fata di amore e sacrifici,più meno quello che sto per fare io quello di andare a fare lo stage da Gualterio Marchesi, e non esere nenumerato pero ci vado per imparare la vera cucina Italiana la migliore del mondo. Stato molto bello quello che ai fatto bene anche la presentazione del piatto mi e piaciuta tantissimo.Spero di conoscerti e lavorare con te per me sarebbe un gran piacere lavorare con te.Ti auguro un sereno e felice anno nuovo,e grazie per aver accettato l'amicizia grazie di nuovo a presto.

andrea matranga ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
andrea matranga ha detto...

Ringrazio tutti e vi faccio gli auguri di buon anno. Ho letto i vostri commenti e da questi ho capito che ho centrato il mio obiettivo: "colpirvi al cuore" e lanciare un nuovo modo di "pensare la cucina"..... Vorrei dire soltanto che ovviamente stiamo parlando di una gara e come tale va presa senza esagerarazioni...E che il mio collega Marco Bottega è un grande professionista a cui va tutta la mia stima così come a tutta la redazione fatta di persone che lavorano anche 15 ore al giorno con la massima serietà, per tutto il resto no comment!!
Grazie.

stefi ha detto...

Ciao carissimo! era tanto che non passavo a trovarti, non finirò mai di dirti che sei bravissimo!!!!
Le presentazioni dei tuoi piatti sono stupende, tanto stupende che fanno rimanere senza fiato!!!
Sei grande Andrea, un grande abbraccio!!!

P.S. La mia idea dei piccoli catering sta procedendo, ho quasi finito la brochure, poi te la invio per email così mi dai qualche dritta.

andrea matranga ha detto...

Ciao Stefi Grazi è un piacere sentirti. sono contento che le cose procedono bene. mandami pure il materiale non ci sono problemi. a presto

©opyright 2007, tutti i diritti di questo blog sono riservati, a cura di Andrea Matranga