lunedì 7 dicembre 2009

Il Palamito ci lascia la pelle...







Il palamito ci lascia la pelle...

Questo piatto mette in evidenza i diversi metodi di cottura del Palamito,nella prima immagine lo si trova fritto in tempura adagiato su una insalatina riccia e radicchio e sopra un aria di prezzemolo. nella seconda invece e panato con del sesamo e appena scottato in padella su una mousse di mango e farina di mandorle, il terzo invece è crudo,salato con sale grosso e pepe bianco, messo su un avocado cubettato e infine spolverato con delle farina di pistacchi .Le tre composizioni vengono servite sulla pelle del Palamito




Questo è l'inizio del post. E questo è il resto.

18 commenti:

dolci a ...gogo!!! ha detto...

ricetta buonissima e spettacolare nella presentazione andrea come sempre!!baci imma

LISA51 ha detto...

Adesso ti conosco e sono abbagliata dalla tua cucina,saluti Lisa.

manu ha detto...

caro andrea che dire???sei un bravissimo chef, bravissimo fotografo, bravissimo in televisione, hai una moglie bellissima come anche i vostri figli, davvero credo che tu sia molto vicino alla perfezione!!!un abbraccio dai tuoi fans di latina

Ylenia ha detto...

Mhhh delizioso questo piatto Andrea! La presentazione naturalmente è molto raffinata! COMPLIMENTI come sempre...un abbraccio ;-)

andrea matranga ha detto...

ciao Imma. grazie,baci

Grazie Lisa anche le tue parole mi abbagliano, spero risentirti presto.


Ciao Manu. Grazieeeeeee ma sono lontano dalla perfezione un bacio da parte della mia famiglia e abbraccia Latina da parte mia.


Ciao Ylenia, sei molto carina , grazie

chabb ha detto...

Le tue presentazioni sono sempre molto belle, inutile dirti BRAVO. Quando sarai alla PDC??
Ciao!!
Chabb

andrea matranga ha detto...

ciao Chabb. grazie non è mai inutile dillo pure ...mi piace..ahha baci.

la prossima è il 19 dicembre

stefi ha detto...

Ehi, Andrea, un altro dei tuoi spettacolari piatti, sia nella presentazione che negli ingredienti!!!!!
E' proprio un dono di natura il tuo, sei bravissimo!!!
Ti aspetto nuovamente alla prova del cuoco, ciao e buon w.e.!!!!
P.S.Mi sono sempre dimenticata di ringraziarti per i tuoi consigli, sto sempre cercando di elaborare una brochure di presentazione, appena pronta sarai il primo a vederla e ovviamente si accettano anche critiche costruttive

Aurelia ha detto...

Ciao Andrea,
sono passata a salutarti ed a rifarmi gli occhi con la bellezza dei tuoi piatti.
Ciao Chef :)
baci
Aurelia

andrea matranga ha detto...

ciao Stefi, che bello sentirti sono felice di esserti stato di aiuto bacio grande e grazie



Ciao Aurelia fai bene i tuoi saluti sono sempre ben accetti.
un bacio

giusy ha detto...

ciao Chef la puntata con tua moglie è stata stupenda complimenti è bellissima. i piatti erano strepitosi. sei un grande non mi stancherò mai di dirlo.
baci

relibe ha detto...

ciao maestro, ti seguo sempre alla prova del cuoco. Finalmente la Sicilia è ben rappresentata, non dai soliti : neri, corti, ignoranti oppure mafiosi ...la nostra terra è fatta di gente "Normale" è giusto che adesso l'Italia lo sappia che da noi ci stanno tanti alti, con occhi chiari, di cultura, che si fanno il culo per campare...sono felice, spero che duri.per noi Siciliani è importante che cambi il modo di immaginarci.

Saretta ha detto...

Mi piacciono molto i patti con diverse versioni dello stesso ingrediente principale..stuzzicano vista, olfatto e palato, complimenti!
Buona giornata
saretta

andrea matranga ha detto...

ciao Giusy grazie anche da parte di mia moglie. baci

andrea matranga ha detto...

ciao Relibe. grazie per la considerazione. Ma il tuo discorso è molto ampio per poterlo trattare così in poche righe...Anche se in grandi linee, condivido ciò che dici. Grazie sempre.


Ciao saretta, grazie sei sempre molto attenta e critica sono felice di averti tra i miei sostenitori.

FEDERICO ha detto...

Ciao Andrea,

Sono Federico un cuoco di un ristorante Italiano in Olanda, è volevo rigraziarti per i tuoi splenditi piatti che mi danno ogni volta nuove idee e ispirazioni. SEI UN GENIO. Io non ho fatto la scuola ma la mia passione è la cucina creativa, modificare i piatti tradizionali con combinazioni di gusti, dolce, salato, pesce e carne e cosi via. GRAZIE ANDREA comprero il tuo libro

Romy ha detto...

Sono passata per farti tanti auguri! Ti abbraccio...il tuo blog è sempre più bello... era una vita che non navigavo tra i blog di cucina, e sono rimasta a bocca aperta di fronte al tuo! :-)

andrea matranga ha detto...

Ciao Romy. Grazie cara un mondo di auguri anche a te

©opyright 2007, tutti i diritti di questo blog sono riservati, a cura di Andrea Matranga